HAIR STROBING

By  |  0 Comments

Un modo per rinnovare la vostra chioma, lo strobing sarà la tecnica di tendenza nel 2016.
Come l’hair conturing, lo strobing arriva direttamente dal mondo del make up e con la prima ha in comune il fatto che è tailor made per ogni singola persona: la base del contouring e dello strobing, infatti, è lo studio del viso, dalla forma ai punti da accentuare o quelli da nascondere. Mentre il contouring va ad accentuare le zone d’ombra, però, lo strobing utilizza un sapiente gioco di higlighting per illuminare le zone che verrebbero naturalmente toccate dalla luce del sole.

L’effetto stroboscopico di questa tecnica di colorazione permette di ottenere un tono più chiaro luminoso e scintillante spennellando delicatamente i capelli con un decolorante, creando così dei riflessi all’apparenza del tutto naturali proprio nei punti in cui il sole si va a posare. Lo strobing è ideale soprattutto per una base tendente al cenere e, per evitare un risultato troppo aranciato, è bene affidarsi a un esperto che sappia consigliare la giusta tonalità di riflessi e creare un highliting perfetto anche sui capelli più dark.

E se vi sembra di risentire ciò che era stato già detto per altre tecniche illuminanti come i colpi di sole, lo shatush o il balayage, c’è un particolare che state dimenticando: lo strobing è sempre diverso da chioma a chioma, proprio perché la decisione di illuminare alcuni punti o degli altri nasce da un precedente studio del viso, per cui l’effetto non potrà mai risultare lo stesso. Un punto all’unicità, allora!

Questa tecnica ha già fatto capolino nell’anno appena passato sulle teste di alcune bellissime dello show business o del fashion system, lunghe o corte che siano (lo strobing è perfetto per tutte le lunghezze!). Qualche nome? Le modelle Gigi Hadid, Jourdan Dunn e l’attrice Cara Delevingne.

 


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/hstyl977/public_html/wp-includes/class-wp-comment-query.php on line 405

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *